11 risposte a "Piccolo decalogo contro la violenza sulle donne"

  1. Questo decalogo lo trovo davvero necessario e completo.
    E come nota a margine vorrei suggerire che alcuni punti andrebbero applicati in tutti i tipi di relazione, penso ai rapporti di amicizia o tra genitori e figli, per fare un paio di esempi non esaustivi. Manca un’educazione affettiva a livello diffuso.
    Grazie Roberta per questa missione che porti avanti con sensibilità e impegno costante, per la discussione che se ne genera e porta le persone a riflettere e, si spera, mettere in dubbio verità interiorizzate. Hai il mio sostegno.

    "Mi piace"

  2. I lividi dell’anima fanno più male di quelli fisici. Non solo per le conseguenze psicologiche, ma anche psicosomatiche. Poi la pazza sei tu, quella che vuole troppo e non si adatta. Quella che ha il vizio di dire sempre ciò che pensa, esprime i suoi desideri, cerca uno spazio proprio per respirare, una stanza per sé, ma non trovando più il compagno di un tempo si trova a vivere come in un cartone animato di wyl coyote, impossibile fare le gare perché non arriverai da nessuna parte… La violenza sottile della guerra quotidiana.

    "Mi piace"

  3. La pazza sei tu, l’hai detto proprio bene… Poi c’è anche la fase precedente, secondo me, quella in cui la pazza è chi te lo fa notare. Grazie per questo commento!

    "Mi piace"

  4. Lei mi lascia sempre senza parole. Profonda, incisiva, semplice, in perfetto equilibrio fra emozione e ragione. Mai retorica e…autentica. Si sente che ascolta con attenzione la voce delle donne , che ascolta dentro di se il dolore e la gioia , che prova compassione per chi chiede aiuto, che riflette senza sparare a zero sulla moda del momento.
    Un aiuto per tutte le donne che hanno bisogno di qualità, concretezza e bellezza. Questo blog è preziosissimo per tutte le donne di ogni età e io le voglio bene per questi doni e per i pochi minuti che mi concedo nel leggerla e ritrovarmi.

    "Mi piace"

  5. Molto utile e molto dettagliato! Sono molti i segnali che ti fanno capire di essere in pericolo,a volte anche delle parole o dei gesti che apparentemente possono sembrare particolarmente “amorosi”servono solo ad annientarti e a crearti dipendenza,a creare giustificazioni ai suoi atteggiamenti (tipo lo fa perché mi ama troppo, ha ragione con tutto quello che fa per me,io me lo sono meritato!ecc) anche questo é un errore da non fare…cioé non giustificare sempre chi ci mette a tacere,chi ci alza la voce o addirittura le mani! Grazie molto interessante e utile questo blog!❤

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.